Tuesday, April 09, 2013

Nonostante la sconfitta... che bei Briganti!

I Briganti perdono per 3-2 contro la capolista The Violin, abbandonando ogni sogno di primato alla fine della regular season ma giocando una grandissima partita, dominata per larghi tratti, che solo le tante occasioni sbagliate e una sfortuna mostruosa (tre legni colpiti) non permettono di portare a casa.
Il primo tempo è forse il migliore giocato sinora dalla squadra di mister Nizza, che per l'occasione sostituisce mister Colonna (cmq presente a sostenere i suoi ragazzi): tantissime occasioni da gol, tutti in grande vena, triangoli d'alta scuola, il capitano che regala assist a go-go e anche tanta solidità difensiva. Un'unica pecca: almeno 3-4 occasioni sbagliate a tu per tu col portiere e due pali clamorosi a portiere battuto. Per fortuna arriva la punizione potente di Bottai che, deviata dalla barriera, trafigge l'incredibile portiere avversario e fissa il risultato del primo tempo sull'1-1.
Il secondo tempo comincia allo stesso modo e i Briganti sbagliano almeno 3 occasioni clamorose dopo altrettante ottime giocate (assist del capitano per Daniele, ricambiato nell'azione successiva, e infine slalom del capitano con la palla che rimane lì e Yuri arriva a ribadire a botta sicura, ma spunta una gamba avversaria a deviarla quanto basta). Nel frattempo The Violin trova il pareggio sugli sviluppi di una punizione, con un colpo sotto di enorme freddezza.
I Briganti riescono di nuovo a portarsi in vantaggio con una "furbata" del capitano, che con Yuri a terra e tutti che si avvicinano a sincerarsi delle sue condizioni passa la palla a Bottai che insacca. Ma subito dopo il capitano fa il patatrac: perde palla al limite della sua area e abbatte l'avversario che sta per segnare, causando il rigore del 2-2. E dopo due minuti arriva addirittura il 2-3, con un tiro da posizione defilata che Eugenio (ampiamente positivo per tutto il match) non riesce a spingere verso l'esterno come forse dovrebbe e l'attaccante avversario che insacca a porta sguarnita.
Ma il bilancio della serata è ampiamente positivo: secondo me abbiamo dominato i primi in classifica e non abbiamo vinto solo per malasorte. Ora mancano tre partite alla fine e poi sotto coi playoff! Vi riporto già il calendario dei playoff, così non prendete impegni:
- quarti: lunedì 13 o martedì 14 maggio
- semifinali: venerdì 17 maggio
- finali: domenica 19 maggio

3 comments:

Guido Colonna said...

Mi piange il cuore dirvelo ma per semifinale e finale mancherà il mister!!!! sono mortificato!!!

CROCCO said...

Anche se sotto elezioni tornerà il Presidente...preoccupatevi :)

dariusnice said...

ahahah bravissimi oggi, credo sia stata la migliore gara dell'anno, come interpretazione tattica, gioco e occasioni create! Si può essere fiduciosi per il futuro immediato, bisognerà fare meglio solo in zona-goal...Ci sarò per le fasi finali di sicuro, scenderò giù a fine aprile, dunque salto solamente una gara