Wednesday, May 30, 2007

I BRIGANTI SUBITO FUORI!

I Briganti vanno subito fuori dai playoff! Questa è la clamorosa notizia di ieri, giunta dopo una partita sottotono da parte della squadra di mister Mazzeo, che non riesce ad andare oltre il 3-3 nei tempi regolamentari e deve poi soccombere ai soliti maledetti rigori. La squadra avversaria è riuscita ad imbrigliare bene il gioco dei Briganti, con una difesa arcigna e molto chiusa che non ha lasciato spazio ai tagli e ai contropiedi rapidi che caratterizzano il nostro gioco. I Briganti sono comunque riusciti ad andare in vantaggio per 3-1, ma poi si è spenta completamente la luce ed è emersa forse anche un po' di stanchezza. Peccato davvero: una grandissima stagione si chiude nel modo peggiore!
Ora si volta pagina e si passa al torneo della Sagra delle Pizza: speriamo di portare a casa almeno questo trofeo.

Dona 8: in questa partita è il migliore della squadra, una spanna sopra tutti gli altri; in almeno 3-4 occasioni salva i Briganti con interventi prodigiosi e sui gol sembra incolpevole. Ai rigori deve arrendersi alla precisione delle esecuzioni avversarie. SICUREZZA

Ale 6+: ha il merito di realizzare il primo gol e di non commettere nessun errore decisivo in difesa; purtroppo viene coinvolto nel grigiore generale e non riesce ad inventare nessun'altra giocata vincente; alla fine sbaglia anche il rigore decisivo. CINGHIALINO

Paolo 6: entra nell'azione del primo gol, ma poi commette qualche errore di troppo in difesa, soprattuto in occasione dei gol avversari; non riesce a trovare lo spazio per i suoi famosi tagli, per merito dell'arrocata difesa avversaria, che riesce così a toglierci una delle nostre armi fondamentali. ! SPUNTATO

Antonio C. 7: uno dei pochi a dare verve alla squadra, grazie al suo costante movimento e al suo tiro; realizza il secondo gol ed è una costante minaccia (l'unica) per gli avversari; l'unico neo: qualche errore al momento dell'assist decisivo; realizza con freddezza il suo rigore. ARMA TOTALE

Maurizio 6+: fornisce una prova a fasi alterne: nei primi minuti sembra davvero imbambolato (ne è prova l'autogol), ma poi si scrolla pian piano il torpore di dosso e inizia a giocare con la solita grinta, soprattutto nel secondo tempo; nei minuti finali prova a lanciarsi in attacco e a far saltare il banco, ma ben due traverse gli negano la gioia del gol decisivo; come al solito, dimostra freddezza dal dischetto del rigore. DR. JEKILL E MISTER HYDE

Fabio 6--: prestazione davvero anonima del n. 10, che non riesce quasi mai ad accendere la luce; recupera tante palle a centrocampo, però poi non riesce a sfruttarle in modo adeguato; realizza il terzo gol (col decisivo tocco di un avversario) ma non riesce mai ad essere incisivo; e alla fine, come al solito, sbaglia l'ennesimo rigore della sua carriera: difficilmente lo vedremo batterne degli altri. NINO NON AVER PAURA...

2 comments:

Maurizio said...

L'autogol è stato solo uno sfortunato rimpallo... Tutt'altra cosa rispetto all'autogol di Zaccardo!
Peccato cmq... I rigori ci condannano sempre....

Presidente BRIGANTI F.C. said...

Ragazzi,
GRAZIE MILLE lo stesso....credo che l'amicizia nata tra molti di noi in questo anno in cui abbiamo condiviso ogni martedi sera sia la cosa più importante....
Purtroppo capitano giornate poco belle, ed oso dirlo, non lo faccio mai, poco fortunate. I pali e le traverse di MAURIZIO sono solo la punta dell'iceberg.
E poi uscire a testa alta come abbiamo fatto noi è simbolo di unità di squadra ...di intenti...

Vi ringrazio per questi bei momenti passati insieme e per quelli che verranno nel torneo della Pizza.....

Un abbraccio a tutti....con affetto il Presidente