Thursday, November 29, 2007

Le pagelle!!!

Paolo ci ha fatto un po' attendere... ma guardate che pagelle!

Eh sì ragazzi: è giunta la prima sconfitta e proprio nei 2 minuti di recupero concessi dal bravissimo (finalmente) arbitro. Va detto che gli avversari, oltre ad essere buoni giocatori, erano anche (finalmente) bravi ragazzi. Per esprimere una tragedia così grande, credo non ci sia niente di meglio che dare i voti usando come chiave di lettura i grandi eroi della mitologia greca: buona lettura.

Mazzeo D.: grande, grandissimo: un vero gigante che difende la propria porta (patria) dagli attacchi degli avversari con coraggio, determinazione e anche un buono stile. Come tutti i grandi eroi ha anche lui il suo piccolo grande difetto e così cede nel finale su una punizione non proprio irresistibile. 8,5 Talos (mitologico gigante creato da Dedalo che difendeva le coste di Creta pattugliando continuamente le coste isolane: unico punto debole il suo tallone, in cui vi era rinchiusa l’anima)

Mazzeo A.: dispensa saggi consigli alla squadra che spesso però non vengono completamente esauditi. Si concede pochi minuti in campo nei quali però colpisce un clamoroso palo con un colpo da biliardo. 7 Priamo (saggio re di Troia)

Dolfi: corre, corre, corre e corre ancora il cinghialotto piombinese e, udite udite, segna anche. Dimostra in questa serata per noi funesta di essere l’unico a riuscire a saltare l’uomo con una certa facilità.
7,5 Cinghiale di Calidone (enorme cinghiale che fu ucciso dal figlio di Eneo, re di Calidone: ovvero l’Arci Badia)

Pizzetti: cerca di erigere un muro di fronte alla propria area di rigore non disdegnando però qualche sortita in avanti (pericolosi due suoi tiri). Cede nel caso del rigore, commettendo un fallo sì in situazione di 1 contro 2, ma comunque evitabile. Bello comunque il suo assit per il goal del 2-2 dello Spano.
7 Porta Scia (la porta di Troia che fu abbattuta per far entrare il famoso cavallo)

Nicola: combatte come un forsennato eccedendo forse a volte in irruenza. Deve ancora migliorare l’intesa generale con i compagni.
6,5 Aiace Oileo (più piccolo di Aiace Telamonio, ma molto molto più cattivo)

Daniel: pietrifica tutti con i suoi movimenti: sia gli avversari (contribuisce a 2 reti brigantesche) sia i compagni che a volte se lo ritrovano ultimo uomo invece che di punta. A volte, scusate l’eufemismo, porta troppo palla.
6,5 Medusa (non ci dovrebbe essere bisogno di spiegazioni)

Maurizio: cerca di avere mille occhi per tappare ogni possibile buco da cui potrebbero scendere i “nemici”. Contro avversari più veloci di lui, riesce comunque a cavarsela benone. Peccato per i troppi errori su calcio di punizione.
7 Argo (mostro mitologico con 100 occhi)

Stefano: poteva essere, insieme al capitano, l’eroe della giornata con le sue 2 reti ed invece affonda nel finale con il resto della sua squadra. Bella prova comunque del latin lover sardo.
7,5 Paride (grande trombatore dell’antichità, che, oltre a rapire Elena, ha anche il merito di uccidere Achille illudendo i troiani della fine della guerra: poi sappiamo tutti come è finita….)

12 comments:

Presidente BRIGANTI F.C. said...

BELLISSIME!!!!!!

Non c'è che dire....commenti perfetti..come perfetta è stata la sua partita lunedi scorso!!!

Unico errorino da modificare...vicino al voto del cinghialotto)...abbiamo giocato contro l'ARCI BAdia e non l'Atletico Badia :))

Piccolezze da presidente

Un grazie a tutti...lo spirito brigante lo abbiamo dimostrato!!!

fabietto said...

Mitico (è proprio il caso di dirlo!) Paolino!
Ragazzi resistete, tento il recupero lampo con Gli Amici di Mammo!!!

Maurizio said...

Paolo potevi scrivere più grande!
Complimenti per le pagelle anche se ho tirato solo due punizioni (fuori)!
Se c'era Fabio "si facevano piange" come dice Ale!
Peccato! Al ritorno ci rifaremo!

pallaalpiede said...

Ciao ragazzi, mi dispiace per la sconfitta.....ma non è che la storia delle bandierine vi sta distraendo??!!
A me tutta sta mitologia ha fatto venir sonno....Ciao

Figliol Prodig"i"o said...

Non vorrei sempre mettere il dito nella piaga...
ma cari ragazzi...quando il gioco si fa duro...il capitano esce fuori e vi trascina ll'ultimo minuto!!!
Grazie a tutti...perchè poi l'importante è prendere la sconfitta con il sorriso..
siete mitici...Tranne maurizio che era nervoso dal primo minuto

aledolfi said...

grandi pagelle paolino...ke classe!!!
via virginia,fai la brava e basta strakkino ke paolo un ce la fa più!!!
baci a tutti

Break-balls said...

Un caro saluto a tutti dal Regno Unito, terra di donnine nude e ubriache (chiedete al capitano, anche se non è più er ghepardo de na vorta...)! Sono contenta di poter lasciare un mio commento qualche volta, un abbraccio virtuale e un in bocca al lupo... Complimenti all'autore della mitologica pagella, non c'è che dire, è un capolavoro! Posso aggiungere solo una piccola cosa? Talos, mitologico gigante, per il capitano è perfetto...ma... di grazia, anche se non è un eroe mitologico, non sarebbe stato meglio Sansone? ..... =) Ossequi al saggio re di Troia e al giovin Paride!
A presto!

Anna

fabietto said...

Eccola, un'altra gentil donzella cascata nelle fauci del giovin Paride... ;)

Break-balls said...

Ehm... no... veramente sono nella morsa di Talos!
:-D

Paolo Pizzetti said...

Ragazzi sono felice che le pagelle vi siano piaciute.
Ora concentriamoci sul prossimo impegno e forza briganti!!!!!
Scusate potrei sapere se sono nella lista dei convocati per lunedì? Grazie e a presto.
Paolo

Presidente BRIGANTI F.C. said...

La societ� FBRIGANTI FC comunica i convocati per il prossimo match di lunedi 3 dicembre

All'ordine dell'allenatore Vitucci sono convocati

Mario
Ale
Daniel
Stefano
Maurizio
Nicola
Paolino
Antonio

Presidente BRIGANTI F.C. said...

Un salutone a break balls..

Ma quando ci vieni a trovare?

La società è disposta ad invitarti a Natale a Barile a conoscere usi e costumi della terra dei Briganti...ed anche la famiggggggiiiiaaa

Un abbraccio e prima o poi ti invierò la foto con Cristina d'Avena